Aprire un Negozio di Commercio al Dettaglio

da | Mag 2, 2020 | Fare Impresa

Cosa serve per aprire un negozio

  • apertura di una Partita Iva
  • Iscrizione al Registro delle Imprese;
  • dichiarare al comune l’inizio di attività presentando regolare domanda negli appositi uffici.
  • iscrizione all’Inps;
  • iscrizione all’Inail; ( In presenza di dipendenti)
  • ottenere il certificato ASL; (se richiesta)
  • ottenere il permesso per l’esposizione dell’insegna e pagare la tassa per l’ingombro;
  • pagare la SIAE nel caso in cui pensi di diffondere musica;
  • presentare la denuncia di iscrizione per la Tassa sui Rifiuti (Comune)

Oggi è possibile ottenere tutto ciò che serve per aprire un negozio con un’unica procedura tramite il servizio telematico ComUnica.

Gli altri adempimenti specifici per tipo di attività

Per alcune tipologie di negozi, come quelli del settore alimentare, sono necessari ulteriori adempimenti. In particolare, è necessario avere un certificato HACCP in corso di validità. Si tratta di un documento che attesta di avere le conoscenze sulla prevenzione dei rischi derivanti dal trattamento e dalla vendita di prodotti alimentari. L’HACCP non va confuso con l’attestato SAB (somministrazione alimenti e bevande) anche questo richiesto in questo settore. Tuttavia, mentre il SAB è obbligatorio solo per il titolare dell’attività, l’HACCP è richiesto a tutti gli addetti (es. cuochi, camerieri, etc.).

Negozio online

Per aprire un negozio online sono previsti gli stessi requisiti e adempimenti di un negozio fisico. In particolare, sono necessari tutti passaggi principali: dall’apertura della partita IVA all’iscrizione del registro delle imprese e SCIA. Infatti, un negozio online è un’attività commerciale a tutti gli effetti svolta, però, su un sito internet.

Questo tipo di negozio ha molti vantaggi. Infatti, prevede costi ridotti e una gestione più flessibile. Un’attività online non comporta costi di affitto per i punti vendita, né costi per gli stipendi di cassieri e commessi. Spesso, è possibile risparmiare anche sulla logistica e sui costi di gestione, aprendo un negozio online senza un magazzino (dropshipping). Inoltre, l’attività online consente di avere un’organizzazione più snella e aprire il negozio con il solo aiuto del proprio computer.

Altre News

Nessun risultato

La pagina richiesta non è stata trovata. Affina la tua ricerca, o utilizza la barra di navigazione qui sopra per trovare il post.